top of page

Milioni di
voci non sono

mai ascoltate

Fare degli scartati una meraviglia

è il nostro programma

Fondata nel 1984 da don Domenico Cravero.

Contatti

La nostra missione

 Abbiamo tre strumenti:

L'educazione, la pratica terapeutica agricura® , la presenza attiva sul territorio.

Dal 1984, abbiamo aiutato più di 1000 uomini, donne, ragazzi, ragazze e bambini a ritrovare una voce.

Vogliamo avviare processi di cittadinanza attiva, particolarmente in alcuni ambiti:
- Accoglienza d
i minori e adulti in condizioni problematiche.
- Cura del disagio mentale e abilitazione nell'autismo e nell'handicap attraverso il marchio esclusivo agricura®
- Percorsi di fraternità e spiritualità agricola.
- Promozione dell’agricoltura biologica e dell’economia circolare.
- Partecipazione alla ricerca sociale.
- Educazione degli adulti: scuole dei genitori, scuole della coniugalità, laboratori di formazione politica.
- Promozione del volontariato giovanile e cura dell’alternanza scuola-lavoro.


In particolare noi amiamo la terra.
La nostra agricoltura sociale è nata recuperando terre abbandonate e anche discariche abusive

Case Accoglienza   
Casa Pochettino, via Pochettino 44a, Carmagnola
Casa Pochettino, via Pochettino 44b, Carmagnola
Casa Avuglione, via Silvia 1 Marentino
Casa Roero, via Asti 7 Montà
Case Di Accoglienza Via Nizza    Via Nizza 239 
Casa Accoglienza (Casa Rifugio)
Casa Alta Langa Loc. Castellani 14 San Benedetto Belbo
Casa Equivillaggio,  Strada Tetti Grondana 3 Chieri

 
Fattorie e Laboratori (agricura)
Cascina La Fornace Via Cascina Madama 5-Carmagnola
Cascina Equivillaggio,  Strada Tetti Grondana 3 Chieri
Fattoria I Roeri, Monta' Santo Stefano Roero
Cascina Del Miele,Avuglione (Marentino)
Laboratorio Agroalimentare Bottega dei mestieri, Dogliani       Via Torino 155
Laboratorio Agroalimentare, Fabbrica delle meraviglie, San Benedetto Loc Castellari 14

La nostra emergenza

Siamo operativi dal 1984 e abbiamo risposto negli anni a numerose emergenze partendo ogni volta dai bisogni dei giovani e delle loro famiglie. Abbiamo sperimentato metodologie innovative come l'agricura e lo stile di comunità secondo le "regole di vita" (1993).
Ora ci sentiamo interpellati dal diffondersi del disagio sociale e della violenza anche giovanile. Disturbi del comportamento, tossicodipendenza, disordini mentali, disturbi del neurosviluppo assumono forme diverse dal passato che esigono risposte competenti.Non abbiamo risorse economiche sufficienti per implementare nuovi servizi.
Ci rivolgiamo a ognuno di voi per un aiuto.
Per ogni nuovo servizio che intendiamo aprire nei prossimi mesi indichiamo l'ammontare della spesa che non riusciamo a coprire. Potete scegliere il servizio più vicino alla vostra sensibilità. Qualsiasi vostro contributo per noi è prezioso (E' possibile dedurre il vostro dono dalla Denuncia dei Redditi, seguendo le indicazioni)  

Casa Tetti Grondana strada Tetti Grondana 3 Chieri

Costo annuo del servizio: 170.000€. Fund raising 70.000 (per potenziare e allargare la risposta terapeutica. È utile anche terminare la ristrutturazione di una parte della fattoria potrà aumentare la ricettività).

 

Accoglienza Pochettino, Via Pochettino 44a, Carmagnola

Costo annuo del servizio: 110.000 € circa, Fund raising: 12000 € (conversione della casa per adattarla all’accoglienza mamma e bambino).

Centro diurno Pochettino, Via Pochettino 44b, Carmagnola

Costo annuo del servizio: circa 180.000€. Fund raising 50.000 (attualmente la struttura è adatta all’accoglienza residenziale per 10 persone. I servizi del territorio auspicherebbero l’apertura di un centro diurno di 20 posti)

 

Casa famiglia,  Via Nizza 239 

Costo annuo del servizio: 110.000€. Fund raising: 25.000€ (Necessità di veloce adeguamento della struttura per apertura servizi)

 

Casa San Benedetto, Loc Castellari 14, San Benedetto

Costo annuo del servizio: da attivare (stima 130.000 €)  Fund raising: 35.000(Il nuovo tipo di accoglienza prevista, presuppone numerosi adeguamenti.

 

Laboratorio di San Benedetto (loc. Castellari 14)

Fund raising: 25.000 (Allestire il laboratorio per la formazione professionale con l’acquisto di nuovi macchinari e la manutenzione straordinaria (riscaldamento)

 

Casa Roero, Montà (Cn)

Costo annuo del servizio: 75000€ (tutor agricolo ed educatore) Fund raising: 15000 (L’abitazione va ristrutturata e adeguata al nuovo progetto)

 

Accoglienza Avuglione, Via Silvia 1 Avuglione di Marentino

Costo annuo del servizio 15.000 Fund raising 7000€ (Questa casa, appena data in comodato dalla diocesi di Torino ha bisogno di tinteggiatura e di essere arredata).

Il nostro gruppo

ASG Associazione di volontariato - tel 340 4640512
Gestisce le case di accoglienza:
Accoglienza Pochettino, Via Pochettino 44a, Carmagnola
Centro diurno Pochettino, Via Pochettino 44b, Carmagnola

Casa di Accoglienza, Via Nizza  Via Nizza 239 (piano 3)
Casa famiglia,  Via Nizza 239 (piano 1)
Casa San Benedetto, Loc Castell
ari 14, San Benedetto
Accoglienza Avuglione, Via Silvia 1 Avuglione di Marentino
Casa Roero
Casa Rifugio (casa protetta).


RELEASE Società Agricola Cooperativa Sociale - tel 3290982366
Gestisce la casa di accoglienza:
Casa Tetti Grondana strada Tetti Grondana 3 Chieri
e le Cascine
La Fornace, Via Cascina Madama 5-Carmagnola
Fattoria "I Roeri",  Montà-Santo Stefano Roero
Cascina Del Miele, Avuglione (Marentino) 

e i Laboratori    
Laboratorio AgroAlimentare, La Bottega dei mestieri, Via Torino 155 Dogliani
Laboratorio AgroAlimentare didattico, Loc Castellari 14, San Benedetto

Percorsi di agricura e Terapia assistita con animali

  • Instagram
  • Facebook

B&B sociale - Housing

Comunità terapeutica

  • Instagram
  • Facebook

Orticole, Cereali, Prodotti da forno, Vini, Trasformazione alimenti, Miele, Cosmesi.

  • Instagram
  • Facebook

Scuola popolare d’Impresa

Economia della speranza

  • Instagram
  • Facebook

La nostra accoglienza

La storia della nostra imprenditoria sociale (Associazione Solidarietà Giovanile ASG e Release) inizia nei primi anni ‘80 per intervenire alla drammatica situazione della tossicodipendenza e dell’AIDS di quegli anni in Torino. L’idea di don Cravero era semplice: portare i tossicomani che usavano di notte la piazza per lo spaccio a presenziare di giorno vendendo i prodotti agricoli coltivati. Così avvenne dal 1984, anno della fondazione dell’ASG, ass. di volontariato. L’attività si ampliò e nel1988 don Cravero fondò Terra Mia, coop. Agricola per la produzione biologica. Ero 8 comunità terapeutiche e si sviluppò il metodo della cura attraverso la terra.

poche1.png

Accoglienza Pochettino,
Via Pochettino 44a,
Carmagnola

Si tratta di cascina di tipo piemontese, su due livelli collegati da scala interna, per totali mq 242,45, è dotata di ampio giardino recintato. Si è appena concluso un progetto di housing sociale per immigrati.

Sta per iniziare un nuovo servizio di accoglienza mamma e bambino.

chieri.png

Casa Tetti Grondana strada Tetti Grondana 3 Chieri

E' una casa ristrutturata dal 2021 con ricettività di 12 ospiti e 6,5 ettari di campi, prati e boschi. Rimane una parte da ristrutturare con progetto approvato di agriturismo. Agricura e AAT (Terapia Assistita con Animali: ippoterapia, onoterapia) sono dedicati all’Area disturbi del comportamento (disturbi di personalità, sostegno e recupero degli "uomini maltrattanti").

poche2.png

Centro diurno Pochettino, Via Pochettino 44b, Carmagnola

Sono state avviate le pratiche per l’avvio di un Centro Diurno disabili medio-lievi secondo le richieste emerse dai servizi socio-assistenziali locali (Cisa31). 

Cascina Pochettino è stata appena ristrutturata con tutti i criteri necessari per accogliere forme di disabilità anche importanti

nizza.png

Casa Mamme e bambini, via Nizza 239 piano 3
e  piano 1 (mq 250)

Questo servizio comunitario intende potenziare l’accoglienza delle mamme in difficoltà (con i loro figli). E' una tipo di servizio che l'ASG svolge fin dai primi anni '90. L'educazione dei minori e la cura della genitorialità in condizioni problematiche è un importante servizio per i bambini e un grand einvestimento per il futuro

violenzaAmore.jpg

Casa Rifugio

Questa casa (in incognito) oltra all'accoglienza, alla formazione e alla tutela si propone di diventare un punto rete del territorio cittadino e regionale per i centri antiviolenza e potenziare la cura dei “maltrattanti” (in altra specifica comunità)

bene.png

Casa San Benedetto,
Loc. Castellari 14,
San Benedetto Belbo

Questa casa ha sempre preso in carico tossicomani in doppia diagnosi in collaborazione con il reparto psichiatrico dell’ospedale di Alba. Ora è in preparazione un nuovo progetto di accoglienza che combina la cura del disagio mentale con l'accoglienza B&B sociale.

casaMonta.png

Casa Roero
Via Asti 7 Monta (Cn)

Dal prossimo mese di ottobre 2023 è disponibile una casa di proprietà ASG costituita da 8 vani e bagni e magazzini per l’accoglienza temporanea e l’appoggio diurno per le persone prese in carico dai servizi socioassistenziali del territorio albese

L’abitazione va però ristrutturata e adeguata al nuovo progetto

avu.png

Casa Avuglione
Via Silva 1 Avuglione (Marentino)

La casa è destinata ragazzi e adulti in condizioni di fragilità che desiderano un allontanamento dalla propria famiglia o una casa di accoglienza. ci sono locali per momenti formativi, feste e celebrazioni.. 2 ettari di frutteto e noccioleto sono riservati per l'agricura e per la produzione apistica

cavalli.png

Cascina Equivillaggio strada Tetti Grondana 3
e strada Cannarone, Chieri

 Sono 6,5 ettari di campi, prati e boschi. I prati servono per la fienagione e il pascolo dei cavalli per l’ippoterapia. Parte del terreno è destinata per la produzione di orticole e piante officinali (per il laboratorio di cosmesi). Luogo ideale per l'applicazione dell'agricura

negozio1.jpg

Cascina La Fornace,
via Cascine Madama 5
Carmagnola 

(Proprietà del Comune di Carmagnola in comodato e parte in affitto).

Sono 6,5 ettari per la produzione orticola. Irriguo. 35 tunnel di circa 150 mt2 ca ciascuno.

Una serra riscaldata per l’agricoltura facilitata su bancali per portatori di handicap non deambulanti.

vigna.png

Fattoria I Roeri.
Montà e S. Stefano Roero

A Montà-S Stefano Roero sono coltivati 5 vigneti di nuovo impianto già gradualmente entrati in produzione di Roero e Arneis per l’estensione totale di circa 1 ettaro. La produzione di vino è ancora modesta (circa 2500 bottiglie) ma potenzialmente ampia.

fattoconagricura.jpg

Laboratorio agroalimentare
Dogliani e  San Benedetto B.

Attraverso la panificazione e la trasformazione degli alimenti le persone accolte hanno potuto acquisire competenze con le quali hanno raggiunto autonomia lavorativa. Il progetto deve essere ampliato per sviluppare tutte le sue potenzialità

bottom of page